Comacchio racconta la città di Troia
News

Comacchio racconta la città di Troia

Una volta scelto tra la nostra offerta di case in vendita ai Lidi Ferraresi abbandonati alla cultura



Una volta scelto tra la nostra offerta di case in vendita ai Lidi Ferraresi non potete lasciarvi sfuggire la mostra intitolata “ Troia, la fine della città, la nascita di un mito” che si terrà dal 16 Marzo al 27 Ottobre a Palazzo Bellini.

 

L’esposizione è stata realizzata grazie alla collaborazione fra il Comune di Comacchio, il “MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli” e il Museo dei Campi Flegrei nel castello di Baia, dai quali proviene la selezione di opere originali come sculture, affreschi e vasi figurati, che raccontano i miti, i personaggi e le leggendarie vicende di Achei e Troiani narrate nell’opera di Omero, L’Iliade.

 

Il percorso

 

La mostra rispetta l’ordine temporale degli eventi raccontati nel poema. Divisa in 5 sale, essa si differenzia dal usuale percorso realizzato delle mostre archeologiche, solitamente vincolate alla cronologia dei reperti.

 

All’ingresso principale del palazzo si è accolti da una voce narrante in greco antico: è Omero, che con le sue parole e il suo volto raffigurato in piccolo busto, ci fa immergere fin da subito nelle vicende degli eroi immortali della sua storia. Insieme a questo affascinante letterato scoprirete che attorno a voi non ci sono solo hotel, camping o case in vendita ai Lidi Ferraresi, ma che la riviera offre molto di più. In essa, infatti, si nascondono antichi mondi tutti da esplorare.

 

Proseguendo nella seconda parte della mostra sono esposti reperti raffiguranti gli antefatti alla guerra di Troia e le profezie che porteranno alla battaglia. Interessante è anche la descrizione degli scavi condotti da Schliemann, l’archeologo tedesco che in Turchia, riportò alla luce i resti di una città che si ipotizzò fossero riconducibili all’antica città di Troia.

 

Percorrendo le diverse sale, si arriva in quella dedicata ad Achille, dove sono in mostra reperti che narrano della formazione che l’eroe ha ricevuto dal centauro Chirone e dell’uccisione di Ettore.

 

Infine, vi è una sala dedicata al famoso cavallo di legno di Ulisse che ingannò i troiani portandoli alla disfatta. L’ultima sala racconta la ritrovata speranza dei troiani: Enea, il padre Anchise e il figlio Ascanio riuscirono a sfuggire all’attacco regalando così un futuro alla città “dalle belle mura”.

 

Una collaborazione importante

 

I miti e i personaggi della guerra di Troia rappresentano una parte molto importante della cultura europea. Grazie alla collaborazione fra il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Comune di Comacchio, ancora una volta è possibile ammirare alcuni capolavori del patrimonio archeologico mondiale.

 

Già nel 2016, questa collaborazione portò a Comacchio la mostra “Lettere da Pompei. Archeologia della Scrittura”, che porto a Palazzo Bellini 19 reperti preziosi.

 

Palazzo Bellini, che prende il nome dell’originario proprietario, l’imprenditore locale Luigi Bellini, è un grande edificio a due piani attualmente sede della Biblioteca Civica Muratori e dello Storico Archivio Comunale. Ospita tutte le mostre che vengono proposte e organizzate dal comune e quest’anno ospiterà la mostra “Troia, la fine della città, la nascita di un mito”. Il palazzo è collocato nel centro di Comacchio, ma comunque facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto. Pertanto, nella scelta fra le diverse case in vendita ai Lidi Ferraresi non sottovalutate l’importanza di una location ben servita, che vi permetta di muovervi liberamente anche a piedi e di vivere appieno la vostra estate.

 

Orari e prezzi

La mostra è visibile dal 16 Marzo al 27 Ottobre 2019, ad ingresso gratuito e sarà visitabile dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

 

Ci state ancora pensando? Prendete le ferie e fate le valigie la cultura non può aspettare.

 

 

 


caduta di troia
Contattaci senza impegno

Contattaci senza impegno

Per info e disponibilità

To top
Informativa estesa sull'uso dei cookies